#29 – Sabrina FOSCHINI

Le cose che non fioriscono
vanno tagliate via.
Fatti slarghi dove si contenti un fianco
dove si riposino i rami gemmati
s’infuochino le dita che hanno stretto il buio.
…Le cose che non fanno fiori e non li rifanno
nelle stagioni puntuali di domande e offerte
sono soli stellari di pianeti avversi
o lontani, o prossimi.
Le cose che non t’incantano la notte
e non t’incatenano e non ti liberano
e non fanno liquidi
non fanno suppliche, non fanno posto,
vanno raschiate via, snocciolate, espulse.
Le cose che non resistono
al paragone e al tempo della primavera
fanno cataste per scaldare mani vicine.

[da Ragioni della Sete, Rimini: Raffaelli, 2006]

via Chiara De Luca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...