136/1 – Kostas MONIDIS

A UN POETA 

Non avevi niente da dire, caro signore. 
Perché hai disturbato le parole? 
Perché le hai disturbate? 

[da Attimi, 1958. Su Poesia n. 307, settembre 2015, p. 15. Trad. di Filippomaria Pontani]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...