#147 – José SARAMAGO

«Poesia tardiva che non riesci 
a dire la metà di quel che sai: 
non taci, quanto puoi, e non sconfessi 
questo corpo casuale e inadeguato».

[da “Poesie”, Einaudi, 2005, trad. Fernanda Toriello]
[testo integrale e fonte carteggiletterari.org]

#147 – José SARAMAGO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.