#211 – Leopoldo María PANERO

GLI AMANTI CIECHI 

Erano ciechi gli amanti,
sono soli  | mais tombait la neige
faceva pena vederli quando da soli dicevano
di essere uniti, e piangevano,
e adoravano il nulla sull’altare dell’amore.
Quand tu seras bien vieille | scoprirai che il tempo
è l’unica certezza, brucia i volti
e incenerisce l’anima
e che alla fine soltanto l’illusione del ricordo
ti dirà che non fosti, in quel bacio, da solo.

[su Poesia 273/2012, traduzione di Alessandro De Francesco]

Annunci