#34/11 – Juan GELMAN

FILI SPINATI

Nella farandola del vento
stesi gli abiti del mio amore. Quale volo
fece allora il tempo che
ci passammo l’un l’altro/tanto
difficile da afferrare tutto.
Noi siamo in
ciò in cui ci manchiamo. Lì
ci vediamo l’un l’altro
in una strada dove
la luce cade al contrario.

[su Poesia 295/2014, traduzione di Laura Branchini]

Annunci