#237 – Sigal BEN YAIR

IN LIBRERIA

In libreria i ricchi residenti del Carmel strisciano
una Visa gialla nella fessura, dopo aver messo sulla bilancia
“Il cammino zen per la depressione” e “Come elevarsi e ritrovare la luce”,
un chilo di libri per cento shekel*.
E io non ne ho 69 per comprare
la rivista dove sono pubblicate le mie poesie.
Vorrei strappare la pagina con le mie poesie
nasconderla tra “Incontri con la verità”
e “L’educazione interiore” come a rubare il fuoco, ottenere il castigo,
sola sulla roccia, il cuore
dilaniato.

* N.d.T.: 100 shekel equivalgono a circa 25 euro.

[inedito, su Atelier poesia, trad. Sara Ferrari]

Annunci