#63/3 – Viola AMARELLI

RECENSIONE A UN LIBRO MAI LETTO

la quinta sillaba del quinto verso della
terza sezione risulta cemeteriale per
assonanza chiasmatica, sarebbe da

preferire un orgasmo a questa materia
scrittura spugnosa, confuso il lettore
il critico affonda fortunosamente

si descrivono rivolte mai avvenute
felici di catene collari sputi adusi
a sofferenze di genere vario

il tema ammesso vi sia è respingente
supponiamo che non voglia aver senso
purtroppo non ci abbiamo capito niente

assise su spire le serpi assire, citazione,
probabile, che male mai fa, mescola-
re con aria e penna pensosa, ci sta.

[inedito, su Faceb00k]

Annunci