#260 – Dennis NURKSE

FAZIONI

Uomini a cavallo giunsero di notte
a casa mia. Volevano sapere
da che parte stavo.
Sulle prime risposi: Dio:
che significa, niente: ma poi
anche quella si rivelò una risposta inaffidabile.
Dissi dalla parte dei poveri
ma anche questo si rivelò molto pericoloso.
Spiegai che stavo dalla parte
della povertà di Dio ma non della mia
e contro la divinità del povero
eccetto nel mio caso: ma questi erano uomini
poco inclini a sottigliezze: avevano cavalcato a lungo
e i loro cavalli nitrivano là fuori
sudati nel vento ghiacciato.

[su Atelier n. 48/2007, traduzione Aldo Profumo e Giovanna Rosadini; anche su Il Sole 24 Ore del 2 agosto 2015, p. 21]

 

Annunci