#272 – Francesco TONTOLI

QUESTA NON È UNA POESIA

Questa è una poesia piena d’aria
mi scappa da tutte le parti
come un palloncino bucato
da un bambino stupito.

Questa poesia è piena di niente
ma farcita bene di promesse
impegni non mantenuti
visioni di mondi inesistenti
ipotesi di soluzioni non verificabili
campate in aria.

Ma questa è anche una poesia
piena di terra e imbottita d’erba
bagnata dal mare e imbevuta di sole
una cosa piena di sciocchezze
e di verità temporanee e non manifeste.

Questa Non è una poesia come direbbero alcuni noti censori.
Ma questa è anche una poesia scritta per questi signori
sempre pronti a tracciare con il compasso
quello che è poesia e quello che è schifezza.

Questa è una schifezza che piace a chi la fa.

Questa poesia è simile ai temporali senza pioggia.
Questa poesia è come una bomba inutilizzabile.
Questa poesia serve alla meditazione trascendentale
ma anche a pensarci bene a sturare i lavandini intasati.
Questa poesia imbarca acqua da tutte le parti.

Con questa poesia in tasca potrai finalmente dire
che il sole di ferragosto ti ha dato alla testa.
Recitando alcuni versi a caso di questa poesia
potrai guarire da alcune malattie non ancora scoperte e manifeste.
Con questa poesia si vincono soldi da devolvere in beneficenza.

Questa poesia sta per essere pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.
Questa poesia sarà musicata e cantata in alcune scuole selezionate.
Queste parole saranno fatte ingoiare a qualcuno e saranno risputate
sotto forma di fiori non ancora scoperti dalla botanica.

Le lettere delle parole con cui è composta questa poesia
sono facilmente invertibili e verranno estratte a sorte
per comporre altre parole per altre poesie così questa poesia
sopravviverà a sé stessa.

Dell’aria di cui è piena questa poesia non so che farmene
e la disperdo volentieri.
Con l’acqua di questa poesia navigherò oltre le note Colonne.
Con la terra di questa poesia costruirò capanne di fango.
Col fuoco di questa poesia appiccherò un incendio incontrollabile.

E smetterò di scriverla perché è decisamente inutile.

[inedito? dal profilo Faceb00k dell’Autore, 11 marzo 2018]

Annunci