#111/2 – Carlo MOLINARO

zimpa

ZUCCHERO IMPALPABILE

Sì, te ne prego, tieni il mio balocco
in un ambiente riscaldato, tienilo
nel tepore di te per qualche ora.
Non c’è nessuna fretta: per poterlo
gustare in tutta la sua delicata
fragranza prendi tempo, lentamente
preparalo, cospargilo col tuo
impalpabile zucchero, sii dolce
nel maneggiarlo prima del consumo,
prima di presentarlo alla tua bocca,
al tuo seno, al tuo grembo, a tutta te.
Ah, che fortuna! Impalpabile è
lo zucchero, palpabile sei tu.

[sul profilo Faceb00k dell’A., immagine compresa]

Annunci